Dintorni

Home > Dintorni

Storia e natura nei dintorni di Cattolica si intrecciano perfettamente, e se da un lato si possono trovare storici borghi medievali, tra i più belli d’Italia, dall’altro ci sono spettacolari paesaggi e percorsi naturalistici da percorrere per conoscere a fondo questa terra, posta al confine tra la Romagna e le Marche.

Borghi medievali

A pochi chilometri da Cattolica si trova il bellissimo borgo di Gradara, reso celebre dalla storia dei due amanti Paolo e Francesca che nella sua imponente rocca hanno visto tragicamente finire il loro amore. Non molto lontano si trova San Giovanni in Marignano considerato la porta d’ingresso alla Valconca e famoso per la fertilità del suo suolo.

Sempre in Valconca meritano una visita le cittadine di Montegridolfo, una vera fortezza militare con strade labirintiche, Saludecio, con la sua antica porta d’ingresso che guarda verso il mare, Montefiore Conca, con la sua curiosa rocca dalle forme squadrate, e Morciano di Romagna, con il suo aspetto moderno e dinamico di capitale commerciale della valle.


Paesaggi naturalistici

A ridosso di Cattolica, sul promontorio di Gabicce, si trova il Parco Naturale del San Bartolo. Qui potrete godere di scorci d’inestimabile bellezza e ammirare le varie specie animali che popolano la zona. Sempre nella zona del parco si trova Fiorenzuola di Focara e la sua spiaggia incontaminata e bagnata da acque cristalline.

Molto suggestive, a pochi chilometri dall’affollata costa romagnola, sono le Grotte di Onferno. Nell’entroterra della Valconca queste grotte sono considerate tra le più importanti presenti in Italia. Scavate dalle acque di un torrente nel corso di vari millenni, oggi si presentano suddivise in stanze di diversa grandezza di cui la più famosa è la Sala dei Mammelloni, chiamata così per le grosse protuberanze coniche di gesso.

Iscriviti alla Newsletter

Contattaci

*Campi obbligatori